Benvenuti al Rifugio  ”Malga Campo”                     Cell. +339/3291226

il rifugio è aperto nei fine settimana fino al 18 giugno

dal 20  giugno aperto tutti i  giorni   ITA  - DE    


 

Rifugio Malga Campo

chisiamo

l rifugio
Silva e Gigi vi accoglieranno con familiarità in questa terra di Cimbri, in un’atmosfera rilassante resa ancora più suggestiva dal paesaggio circostante .
La malga è di proprietà del Comune di Luserna che l’acquistò tra il 1905 ed il1907 dal Casato dei Conti Von Trapp con il preciso impegno che rimanesse ad uso civico per la popolazione di Luserna. Infatti, per molti anni, la malga e il campigolo che la circonda sono stati utilizzati dai Luserni sia come alpeggio che per la coltivazione della patata.

Nel 2002 si è concluso il pregevole restauro dell’edificio da parte del Comune di Luserna trasformandolo nell’attuale Rifugio Alpino.

Il rifugio è situato su di una piana circondata da boschi a 1455 Mt . di altezza, a circa 1,5 km dall’abitato di Luserna e si raggiunge attraverso una strada forestale chiusa ai mezzi a motore.
La malga giace su di una posizione favorevole che permette di gustare il panorama del massiccio dei Fiorentini, di Cima Campomolom e di Pizzo Tonezza con i suoi spettacolari tramonti.

Il luogo è ideale per passare alcuni momenti di pace circondati da una natura ancora “vergine”, dove passeggiando si possono incontrare piccoli animali, ascoltare i fruscii degli alberi , il suono più forte quando il bosco è in mano al vento, guardare la neve che cade leggera …

Il rifugio costituisce un apprezzabile punto di riferimento per una serie di facili escursioni nella zona di forte Luserna verso la località Bisele e passo Vezzena attraversando boschi e prati, è inoltre posto lungo il tracciato della ciclabile dei 100 km dei Forti e nel periodo invernale è collegato alla zona delle piste di fondo di Millegrobbe con il sentiero delle ciaspole.

Dal paese di Luserna parte il percorso del sentiero Cimbro dell’Immaginario che passa a malga Campo e rappresenta un piacevole viaggio alla scoperta dei racconti e delle leggende Cimbre attraverso alcune opere di artisti locali come le sculture in legno dell’orso, del drago, del lupo e di alcune fiabe popolari che sono dislocati lungo il percorso.

La passeggiata acquista ulteriore magia lasciandosi trasportare dai profumi e dai colori del bosco che mutano con il cambio delle stagioni.